Vai al contenuto

FrogLife Ep. [5] – Il mio idolo

Banner sorare guadagna con il fantacalcio

Ogni granello di sabbia, scandendo il tempo attraverso un flusso regolare da un’estremità all’altra della clessidra, dona un’innocente illusione. L’illusione di un tempo reversibile, il cui fluire può essere arrestato, frenato, da un semplice gesto.

Come ogni illusione, essa è lontana dal mondo reale, le cui severe regole consentono di dare un’impronta differente al domani, ma non di tornare indietro, nemmeno di un secondo.

Per questo è possibile, al più, preoccupare di trovare il miglior modo per avanzare. Costruire un’armatura degna di un guerriero che non si lascia intimorire, mentre percorre coraggiosamente il sentiero verso ciò a cui aspira. Sentiero lungo il quale Natura decide di accompagnarci per mano sino ad un certo punto, costringendoci poi a proseguire soli il cammino. In quel frangente è la mentalità a poter colmare la distanza tra chi potrai diventare e chi diverrai. Mentalità che plasma un carattere, dal quale costruire la consapevolezza.

Lungo il sentiero, perseguendo la concretezza, inconsciamente si finisce per dimenticare quell’illusione. La si chiude nella stanza del cervello dove si trova tutto ciò che è superfluo. Essa, tuttavia, rimane in vita e continua la sua corsa lungo il binario accanto alla vita, sino a quando, un giorno, i due binari si incrociano nuovamente.

Accade alla stazione di San Siro. L’illusione è vestita di rossonero, porta il 13 sulla schiena. Dal primo sguardo, sebbene a distanza, il cervello sembra svuotarsi, il cuore riempirsi. Gli occhi brillano, mentre la mente torna ai giorni in cui Nesta non era semplice avversario, ma idolo. Un’ammirazione sincera e profonda, mai scemata, suscitata da qualità e valori che lo contraddistinguono tutt’ora, anche al di fuori del manto erboso.

In un istante le mani sembrano poter stringere la clessidra, ribaltare il suo corso. Improvvisa avviene la regressione nella dimensione dell’infanzia, come se l’illusione di quel recipiente, contenesse anche un granello di eternità.

Banner giallo con cover tifover e invito ad acquistare