Vai al contenuto

FrogLife Ep. [4] – Tra attacco e difesa

Banner sorare guadagna con il fantacalcio

In ogni percorso, come spesso accade, sono le scelte più irrazionali ed inaspettate a cambiare il destino. Da attaccante a difensore, da Perugia a Milano.

Cacciatore paziente, cecchino rannicchiato con un occhio fisso nel mirino e un dito sul grilletto, in attesa. In attesa perché solo, il fato, non è in grado di premere il grilletto e centrare l’obiettivo. Per questo, talvolta, decidere di metterci in mano una via, un destino, silenziosamente, quasi come non voglia farcelo intendere. Via cui corrisponde una scelta, che per quanto sul momento appaia insignificante, risulterà poi cruciale un giorno. Il fato decide, ma poi tocca a noi farlo, perché, nel bene e nel male, nulla è soltanto prodotto della volontà del fato. 

Scelta da prendere e portare avanti coraggiosamente, perché sulla bilancia, casualità dell’attimo e tenacia, ondeggiano armoniosamente in un perpetuo equilibrio. Le decisioni dell’uomo sono sempre decisive: siamo noi, con le nostre mani, a forgiare il nostro destino. 

“Andrea ciao, sono il mister degli Allievi, Montanelli. Mi hanno riferito che sei abituato a giocare davanti, a fare gol. Di attaccanti però quest’anno ne ho parecchi a disposizione, per questo ho però bisogno che tu ti sacrifichi a dare una mano dietro, almeno finché non mi metteranno a disposizione qualche nuovo difensore, perché ora siamo completamente a corto. Te la senti?”

Le gambe lunghe, il corpo filiforme, la conduzione a testa alta, la svolta ad una vita.

Banner giallo con cover tifover e invito ad acquistare